INDICE IT

Alla scoperta delle strade romane

English

Le strade : Lista strade>Via Appia>Segmento 38

precedente

Via Appia        Segmento 38        dal km 461,8 al km 481,0

Masseria Candile (Sublupatia) - Palagiano (Ad Canales)

successivo

Una bella maiolica moderna che illustra il percorso della via Appia è stata posta sul fontanile della Masseria Candile (Sublupatia).


Prima dello Iazzo Semeraro si può riconoscere una sepoltura arcaica scavata nella roccia.


Dopo Masseria Candile la via Appia segue un percorso di difficile individuazione verso Palagiano (Ad Canales)perchè deve attraversare diverse gravine (di Monte Camplo, Santo Stefano, di Castellaneta, di Lenne)(**).


Poichè ogni gravina oggi si presenta, a causa delle alluvioni, in forma (larghezza e profondità ) diversa dall'epoca romana è difficile individuare il punto ove presumibilmente esisteva un guado.


Di fronte a Castellaneta (*), circondata da una profonda gravina, si trova l'isolato Monte S. Trinità  (411 m) sede di un'abitato peucetico (**) cui si è sostituito un castello normanno.


Superata Castellaneta, a pochi chilometri da Palagiano (Ad Canales) vediamo un bel reperto vicino alla SS7 - via Appia moderna.


Si tratta di un bel recinto rettangolare, detto "Parete Pinto" di 56 x 40 m, profondo circa 2 m in opus reticolatum(**) utilizzato probabilmente come recinto per greggi di pecore ad uso della statio Ad Canales nei pressi di Palagiano (Ad Canales).



--------

(*) Castellaneta vale una visita


(**) Vedi gravina, peucetico, opus reticolatum in glossario
















precedente

inizio pagina

successivo