INDICE IT

Alla scoperta delle strade romane

English

Le strade : Lista strade>Via Appia>Segmento 25

precedente

Via Appia        Segmento 25        dal km 226,4 al km 244,2

Arpaia (Caudium) - Benevento (Beneventum)

successivo

Questo segmento è completamente nascosto sotto la SS7 - via Appia moderna, ma tutti gli antichi ponti originali sono stati distrutti nella seconda guerra mondiale.


Da Arpaia a Montesarchio, l'antica Caudium, è un unico rettilineo che attraversa un bel pianoro.


Dopo Montesarchio la via Appia scavalca più volte il torrente Corvo con diversi ponti:


- il Tufara a tre arcate per 40 m totali e largo 6,5
  m (vedi G02 - Galliazzo n.226).


- l'Apollosa a tre arcate per 26 m totali e largo 6,1
  m (vedi G02 - Galliazzo n.218).


- il Corvo a due arcate di 7,5 m ciascuna
  (vedi G02 - Galliazzo n.220).


Lungo la strada troviamo un'Epitaffio (*) pontificio del XVII secolo indicante il confine del territorio di Benevento, enclave dello Stato della Chiesa nel territorio del Regno di Napoli.


Prima di arrivare a Benevento (Beneventum, ex Maleventum), la via Appia si separa dalla SS7, per seguire il torrente Serratella ed attraversare il ponte Leproso sul fiume Calore (vedi G02 - Galliazzo n.219).


Pochi metri prima del ponte si conserva un sepolcro (*) in calcestruzzo.



----------

(*) Vedi epitaffio, calcestruzzo nel glossario


precedente

inizio pagina

successivo